Marcia per la Pace e la Fraternità PerugiAssisi, il Vice Presidente Vicario del Consiglio Comunale in rappresentanza del Comune

1' di lettura 12/10/2020 - È stata una giornata partecipata e venata da emozioni quella del Vice Presidente Vicario del Consiglio Comunale, Sandro Campanini, che ha partecipato, in rappresentanza del Comune, domenica, alla Marcia della Pace e della Fraternità PerugiAssisi  - quest'anno in versione "catena umana" per ragioni di sicurezza - contraddistinta dal motto: “Time for peace – Time for care”. 

Presente anche il Gonfalone del Comune di Parma, accompagnato dagli agenti della Polizia Locale.

La "catena di costruttori di pace" a Perugia e Assisi, svolta nel rispetto delle norme anti contagio, ha visto un lungo filo unire i presenti a simboleggiare l’impegno a tessere nuovi rapporti umani, basati sulla cura reciproca e dell’ambiente.

La partecipazione del Comune di Parma ha voluto essere una testimonianza dell’impegno della città sul tema dei diritti e, in particolare, sul diritto alla pace per una società più equa dove tutti e tutte possano condurre una vita dignitosa e felice. Un modo per promuovere la diffusione dei principi della cittadinanza globale, della solidarietà e della pace.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al coordinatore del Comitato promotore Flavio Lotti, un messaggio in cui ha sottolineato il carattere integrale della pace e della stretta connessione ai temi globali quali la povertà, le diseguaglianze, il contrasto al cambiamento climatico e la cooperazione internazionale. Ha rimarcato come il diritto alla cura sia un caposaldo ed ha augurato che “i costruttori diventino sempre più numerosi nel cantiere della pace”.

L’iniziativa è stata promossa dal Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani di cui il Comune di Parma è socio dal 2018, ed ha concluso la tre giorni: “Progettiamo insieme le cose che dobbiamo fare nei nostri prossimi 10 anni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2020 alle 17:32 sul giornale del 13 ottobre 2020 - 160 letture

In questo articolo si parla di attualità, Parma, comunicato stampa, Comune di Parma